Benvenuto su NapoliSingle

Napoli non è tradizionalmente una città veloce nei cambiamenti culturali. Dobbiamo quindi ammettere che tra i tanti modernismi della nostra società, anche l'essere SINGLE a Napoli sembra essere una anomalia. Di fatto è molto diffusa, senza un reale motivo, l'idea che essere in coppia sia lo stato più normale.

La realtà sociale dimostra invece che sono in costante aumento i Single.

C'è chi lo è per scelta, chi torna ad esserlo quando la coppia "scoppia", ma la realtà è che in tanti hanno deciso di non accontentarsi di una realtà di coppia che molto spesso diventa stretta oppure semplicemente c'è voglia di quella libertà che sembra mancare alla vita di tante persone che per consuetudine devono per forza fare coppia fissa.

NapoliSingle è un sito che vuole fornire, in un habitat non predisposto, notizie ed informazioni a chi vuole essere Single a Napoli e goderne a pieno! Troverete molte informazioni generiche, ma anche suggerimenti per eventi, spettacoli e corsi che renderanno la vostra vita libera ed interessante! :D

La ricetta del Ragù di carne dello chef Antonino Cannacciuolo

Questi sono tutti i segreti dello chef per un Ragù fatto a regola d'arte. Lo preparate anche voi così?

L'articolo La ricetta del Ragù di carne dello chef Antonino Cannacciuolo proviene da .

CATTIVISSIMO ME 3

Cattivissimo Me 3

Cattivissimo Me 3 - visualizza locandina ingrandita
REGIA: Kyle Balda, Pierre Coffin
SCENEGGIATURA: Ken Daurio, Cinco Paul
ATTORI: Max Giusti, Arisa, Paolo Ruffini, Kristen Wiig, Steve Carell
MONTAGGIO: Claire Dodgson
PRODUZIONE: Illumination Entertainment, Universal Pictur
DISTRIBUZIONE: Universal Pictur
PAESE: USA 2017
USCITA CINEMA: 24/08/2017
GENERE: Animazione, Avventura, Commedia, Family
DURATA: 96 Min

TRAILER E ALTRI VIDEO DEL FILM

CINEMA CHE PROIETTANO IL FILM
Arcobaleno | Med Maxicinema The Space Cinema | Med Maxicinema The Space Cinema | Metropolitan |

Nubi sparse e temporali in Campania. Temperature in calo!

L'autunno è decisamente arrivato

L'articolo Nubi sparse e temporali in Campania. Temperature in calo! proviene da .

Campania, Confapi: serve Agenzia per lo sviluppo Mezzogiorno

NAPOLI – «La soppressione dell'Agenzia per la promozione dello sviluppo del Mezzogiorno, nel 1992, e ancor prima lo smantellamento della Cassa del Mezzogiorno, hanno privato il Sud Italia di uno strumento fondamentale per la pianificazione, la programmazione e l'esecuzione di opere infrastrutturali strategiche che oggi i ministeri competenti e le Regioni non sono in grado di assicurare. Col risultato che i finanziamenti europei “scadono” perché la progettazione è scadente, e il Meridione resta sempre più indietro rispetto al Nord». Lo ha detto Gianpiero Falco, presidente Confapi Napoli. «Istituire un Ente che possa assicurare un adeguato supporto tecnico ed economico-finanziario ai piccoli e grandi Comuni, che vogliono accedere ai fondi dell'Ue, è oggi più che mai una necessità – continua –. Purtroppo, il livello burocratico e dirigenziale-amministrativo delle Regioni, Campania inclusa, non è minimamente in grado di affrontare compiti del genere». «Bisogna ri-centralizzare queste funzioni – prosegue Falco – ed evitare il paradosso che, a fronte di uno sforzo finalizzato alla spesa, esistano delle sacche di resistenza, da parte della burocrazia, che per ignoranza o sciatteria o per la ormai famigerata “paura della firma”, frenano o addirittura bloccano iniziative di grande valore imprenditoriale». «Le Pmi ancora una volta sono pronte a fare la loro parte per contribuire allo sviluppo della nostra amata terra, ma non possono essere lasciate ostaggio di questo o quel «barone da scrivania» che decide della sorte di migliaia di lavoratori e della sopravvivenza stessa delle imprese e delle famiglie – conclude Falco –. Mi appello al presidente Vincenzo De Luca, uomo pragmatico, per una non più eludibile riorganizzazione delle competenze e delle funzioni degli uffici regionali addetti ai finanziamenti Ue».

Turisti stranieri incastrano il parcheggiatore abusivo che li minacciava

L'uomo è stato arrestato grazie a questo video

L'articolo Turisti stranieri incastrano il parcheggiatore abusivo che li minacciava proviene da .

Napoli: turisti stranieri negano soldi a un parcheggiatore abusivo e questi rovina la loro vettura

Napoli: turisti stranieri negano soldi a un parcheggiatore abusivo e questi rovina la loro vettura. Le vittime denunciano, ma prima -per essere sicuri- fotografano l’estorsore. Carabinieri arrestano l’abusivo 4 ragazzi stranieri vengono a napoli per turismo e studio. Hanno preso alloggio in un B&B nei pressi del vicoletto Zuroli. Nel pomeriggio parcheggiano la loro vettura in piazza museo Filangieri. Mentre si avviano con i bagagli verso il B&B vengono avvicinati da un soggetto calvo che chiede loro dei soldi per il parcheggio. Dicono che non intendono pagare ma quello insiste con toni e atteggiamento sempre più minacciosi. Desiste quando i ragazzi gli dicono che sosteranno per poco. Entrano in albergo, posano i bagagli, fanno un giro per la città e rientrano. Il mattino dopo vogliono proseguire il giro turistico e vanno a riprendere la vettura. Vicino vi trovano il calvo, quello che aveva chiesto i soldi. Li guarda beffardo e con l’indice della destra fa roteare un mazzo di chiavi attaccate a una catenella. I ragazzi si accorgono che le fiancate della vettura sono rovinate da varie rigature. Mentre i giovani guardano i danni il soggetto si avvicina dicendo: - SI. SI. PER POCO… Poi si allontana, cianciando di impunità per il gesto compiuto. I ragazzi salgono in auto. Sono fermamente decisi a denunciarlo. Mentre percorrono la strada verso un comando dei carabinieri lo incrociano. Vogliono essere sicuri che venga punito e allora lo fotografano con lo smartphone. Il tipo se ne accorge e imprecando cerca di raggiungerli ma i ragazzi vanno via, dai Carabinieri. I militari dell’Arma si recano subito sul posto e individuano il soggetto ripreso in foto nei pressi di piazza museo filangieri. Lo bloccano e sottopongono a perquisizione. In una borsetta a tracolla ci sono le chiavi con catenella che verosimilmente ha usato per rigare la vettura, le sequestrano. a seguito della denuncia sporta dai 4 turisti i carabinieri della stazione stella traggono in arresto il parcheggiatore abusivo per tentata estorsione e danneggiamento. Si tratta di domenico leva, un 54enne di via donnaregina già noto alle ffoo, anche per reati specifici che dopo le formalità è stato tradotto nella casa circondariale di poggioreale, a disposizione dell’ag.

Un mercato del lavoro equo, efficiente ed inclusivo

Stamattina al Maschio Angioino di Napoli si è tenuto un importante confronto sul tema cruciale dell'inclusione dei rifugiati nel tessuto socio-economico. Una intensa mattinata di studio ed analisi su esperienze regionali, nazionali, europee. Necessaria una vera governance che metta insieme politiche per il contrasto alla povertà, responsabilità sociale d'impresa, riconoscimento delle competenze, rete di assistenza sociale, servizi per l' impiego pronti e formati.Alla presenza del rappresentante della Commissione Europea, dello SPRAR ( Sistema Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati), dell'OIM(Organizzazione Internazionale per le Migrazioni ), della COOP e di altre istituzioni locali, sono state consegnate alle istituzioni le Raccomandazioni di Sistema, frutto dei lavori dei tavoli tematici. Terremo in grande considerazione i loro input, in modo da poter strutturare in maniera sinergica proposte per una adeguata inclusione socio economica.

Pagamento immediato NASPI lavoratori Ischia

Oggi pomeriggio si è tenuto presso la sede dell'INPS Metropolitana il 2^ monitoraggio su cessazioni dei rapporti di lavoro a causa del sisma del 21 agosto. La riunione, strettamente operativa, con il direttore metropolitano Inps Roberto Bafundi e la Responsabile della sede INPS di Ischia Benedetta Dito ha prodotto 2 importantissimi risultati:1) mantenere attiva la task force operatori, dedicata al monitoraggio quotidiano delle istanze relative alle richieste di NASPI, collegata in tempo reale all'assessorato al lavoro;2) aver ottenuto dall'INPS la GARANZIA del pagamento di tutte le indennità di NASPI dei lavoratori licenziati a seguito del sisma, entro il mese di ottobre.Mi complimento con l'INPS per aver condiviso con la Giunta De Luca la condizione di eccezionalità da fronteggiare e lo spirito di solidarietà verso i lavoratori dell'isola, duramente colpiti nel pieno della stagione estiva.Attraverso azioni di sussidiarietà fra sedi INPS regionali ed interregionali, si moltiplicheranno gli operatori impegnati al disbrigo delle pratiche, in modo da assicurare la più celere risposta ai lavoratori coinvolti.

Caporalato: arrestati due imprenditori calabresi

AMANTEA (COSENZA) - Due imprenditori di Amantea, in provincia di Cosenza, sono stati arrestati per sfruittamento del lavoro nero con aggravante razzista. Si tratta di due fratelli di 41 e 48 anni. I due si procuravano manodopera presso un vicino centro di accoglienza ma anche altrove. E fornivano paghe a seconda del colore della pelle: 35 euro al giorno ai "bianchi", 25 euro al giorno per quelli di colore. I due fratelli li chiudevano in baracche, li facevano mangiare per terra e li sorvegliavano personalmente, mentre lavoravano. L'operazione, oltre all'arresto domiciliare dei due imprenditori, ha portato al sequestro di beni per un valore di 2 milioni di euro, tra cui la stessa azienda agricola. 

Pagine

Facebook Comments Box

Subscribe to NapoliSingle RSS